domenica 19 febbraio 2012

Nel caso ve li siate persi: Jarman

Esordio in grande stile per i Jarman, quartetto di Roma alle prese con un post-rock strumentale ma piuttosto movimentato, quasi incazzato. Quattro tracce, venti minuti per raggiungere il punto esatto del cervello che decide d'amarli. Un gruppo nostrano che suona con competenza un genere che adoro. Non posso chiedere di meglio. (26/02/11)



















Jarman
The Saint Ep
2010

Tracklist:
1. Kubrick in September
2. The Saint Who Taught Mussels Being Wiser
3. Bioluminescence of The Deep Sea Creatures
4. The Scene of Exclusion & The Obscene of Inclusion



Recensione (komakino zine)▲ Myspace
FBBandcamp

Nessun commento: