lunedì 5 marzo 2012

Farewell to Hearth and Home - The domestic Ep - 2010

Farewell to Hearth and Home sono Marco Marrucci e Diego Boboli, all'attivo hanno questo magnifico Ep di quattro tracce a cavallo tra gli Smiths e i Former Ghosts. The domestic Ep si apre con Hegel says nothing about desperate Sundays fatto di chitarra, batteria e un testo carico, racconto di una domenica estiva fuggendo da aria riciclata e canzoni d'amore. "And summer radios / keep spreading summer love songs. / They're so intrusive. / They seem to know about me. / This is outrageous. / This is outrageous." 
L'ep continua con la stessa carica, un pò più elettronica, in Domestic bellissimo pezzo in cui mi riconosco particolarmente tutti quei sabati sera in cui non voglio uscire di casa. Lo stile è preciso e definito come di chi ha chiara la strada che percorre e il risultato sonoro che vuole raggiungere. Precisi, chirurghici. Anche le ultime due canzoni, Every time I miss you my songbook rejoices e Nocturne, sono un qualcosa di davvero speciale che ti bucano la stagnola del cuore con una cannuccia e succhiano finchè non è rimasto niente. Neppure negli angoli o nelle pieghe del tetrapack. Scaricate (dal bandcamp) questo disco come se non ci fosse un domani.



















Farewell to Hearth and Home
The domestic Ep
2010

Tracklist:
1. Hegel says nothing about desperate Sundays
2. Domestic
3. Every time I miss you my songbook rejoices
4. Nocturne



FBSoundcloudBandcamp

Nessun commento: