martedì 6 dicembre 2011

Captain Mantell - Ground Lift - 2011 [Streaming]

Captain Mantell trae origine dall'omonimia esistente tra il cantante del gruppo di cui parliamo (Tommaso Mantelli) ed il primo pilota a morire inseguendo un UFO, il Capitano Thomas Mantell . L'uscita di questo terzo disco chiude in qualche modo una trilogia tematica iniziata con i primi due e immagina che i nostri eroi dopo essersi persi nello spazio profondo, alla ricerca di oggetti volanti non identificati, ritrovino la strada di casa. Il risultato è un disco dove vengono esplorate galassie di ogni genere, a tratti più sintetiche e a tratti più rock, suonato dall’inizio alla fine in maniera forsennata e senza un attimo di tregua, tanto da non riuscire a credere che Tommaso Mantelli, leader della band, sia stato il timido bassista nel tour di A sangue freddo de Il Teatro degli Orrori (mentre Nicola Lucchese e Omero Vannin hanno fatto parte di un altro progetto elettronico chiamato Space Barena). Ascoltateli e non riuscirete più a smettere di dimenarvi anche voi...



Captain Mantell
Ground Lift
2011
Irma Records

Tracklist:
1. We Need A Fix
2. Why I'm Dead
3. The Wind Of Something New
4. Mr B
5. Yesterday (Like The Beatles Say)
6. Just For us
7. Simple Entertainment
8. Before We Perish
9. My Personal End Of The World
10. Yeah Nothing
11. Plutonium Love
12. Foresteria (Venice Istanbul)
13. Maybe It's You



Recensione (LostHighways) ▲ MyspaceFacebookBuy it!

Nessun commento: