martedì 13 settembre 2011

Three In One Gentleman Suit - Pure - 2011

Poniamo che non conosciate questo trio modenese. Come faccio a farvi capire che è tutto quello che avete aspettato nella vita? Come faccio a dipingere una facciata di paroloni? Dovreste immaginare la sensazione di una tempesta di manganellate sul vostro cranio manifestante. Ricordare l'istante che siete diventati adulti, almeno un pò. Morire piano mentre qualcuno vi trita il cuore. Questo il mio dilemma, perchè quasi mai si possono esprimere appieno i sentimenti, perchè le parole sono efficaci ma a volte non bastano. E qui la musica fa il suo dovere. E ai testi si mescola per un risultato davvero dilaniante e perfetto. Ed è per questo che avreste duvuto smettere di leggere molte righe fa. E ascoltare. E perdervi.
Ci hanno fatto attendere tre anni per un disco nuovo. Ce lo danno gratuitamente come se fosse Natale. E non potrebbe essere meglio di così. I Three in One Gentlemen Suit evolvono ogni volta in una forma più precisa di comunicare con la musica tutto quello che gli turbina dentro. Dallo slowcore al math rock, fino a Pure. Che ha tutto. Dal pezzo iniziale che ti scuote dal torpore e poi la rabbia di Green Riots e poi e poi. Dovrei citarle tutte ma vorrei farvici arrivare vergini. Ascoltate e siate i primi giudici di questo disco che per quanto mi riguarda considero meraviglioso e che continua ad emozionarmi al terzo ascolto. E continuerà ancora e ancora e ancora. Grazie TIOGS.
Ps. Il disco arriverà solo ad ottobre.























Three In One Gentleman Suit
Pure
2011
Upupa Produzioni / Fooltribe / Subroutine /
In The Bottle / diNotte / Le Disques Du Hangar 221

Tracklist:
1. You don't know foreplay
2. Green Riots
3. GB's Deer Hunting
4. Confusion is Pleasure
5. Upcoming Poets
6. Born Nihilistic
7. In the Neighborhood
8. Mountains vs Plain
9. Ode to the Hometown

BlogFBTWMyspaceLyricsDownload

1 commento:

pointbreakrock ha detto...

Finalmente sono riuscito ad ascoltarmelo tutto... emozionante!!