venerdì 29 aprile 2011

Cappuccino Fumante: Snowy Peach

Oggi facciamo quattro chiacchere con la giovane etichetta Snowy Peach, che ci ha già regalato tante emossioni. E loro son dei ganzi con le idee chiare.


Carimiei, quando e come nasce la Snowy Peach?
La Snowy Peach nasce dopo anni di lavoro nel mondo della musica come musicisti(Acidhead, Fabryka), ed in seguito anche nel mondo della radio (Marvin) come ricercatori di nuove band e progetti da proporre ai nostri ascoltatori. Dopo queste esperienze abbiamo sentito la necessità di passare dall'altro lato del vetro per cercare di produrre e diffondere ciò che riteniamo più valido e che non è ancora stato scoperto.

La Snowy Peach parte come netlabel totalmente gratuita, funziona questo modello di distribuzione? Secondo voi non bisognerebbe trovare forme alternative intermedie in questo momento di rinnovamento del mercato musicale?
Come hai appena anticipato, la snowy peach parte sì come netlabel gratuita ma a breve passerà dal "free mode" al "full mode". Ovvero pubblicare nuovi lavori (i prossimi saranno Gleamer e Big Charlie) a pagamento attraverso la classica distribuzione digitale (itunes ed altri stores) e la vendita online diretta degli mp3 con bandcamp. Questa nuova modalità non precluderà assolutamente anche le uscite di singoli ed Ep gratuiti e non inciderà sulle release precedenti offrendo così la possibiltà a chi scopre i nostri artisti di poter assaporare delle anticipazioni gratuitamente o di effettuare il download dei primi lavori pubblicati.
Oltre questo stiamo anche valutando la tiratura limitata di vinili da distribuire durante i concerti ed in alcune situazioni particolari.

Come "incontrate" gli artisti che finite col produrre? Hanno un comune denominatore di genere o altro?
Abituati a ricercare almeno 4 novità alla settimana con Marvin, ci siamo ben allenati nello scovare artisti e progetti da qualunque parte del mondo anche sconosciuti ma che potessero incuriosire e spingere alla scoperta di nuovi generi. Abbiamo imparato a riconoscere la musica che più ci appassiona non giudicando solo la produzione, ma anche l'istinto e la sperimentazione senza farci influenzare dalla qualità del mix o dalal presentazione del tutto. Per questo crediamo nel contatto diretto con gli artisti e nel creare anche collaborazioni tra di loro. Una prova è la prima compilation di prossima uscita che prevederà collaborazioni sia tra artisti snowy peach che con artisti esterni.

Quali progetti futuri state architettando?
Come già anticipato abbiamo in programma la compilation di collaborazioni ed inediti fatti appositamente per l'occasione. Inoltre l'uscita dei primi album dei Gleamer e Big Charlie e l'entrata di nuovi artisti nel roster di cui però preferiamo non svelare ancora i nomi!

Nessun commento: