giovedì 27 gennaio 2011

Rein - È finita - 2010

L'ultimo disco dei Rein è ben più di un bel disco. Nasce come un concept album sul consumismo e sul nostro modo autodistruttivo di vivere. Prigionieri nelle nostre case e delle nostre cose. È finita, però, non è un inno pessimistico ma piuttosto è la speranza di veder finire un'era cupa e di veder sorgere il sole su di un mondo migliore. Che ci dobbiamo costruire. E loro sono i primi a passare dalle parole ai fatti. Il disco dei Rein, infatti, è estremamente verde, le emissioni di CO2 create nella produzione vengono compensate adottando una foresta in Madagascar, le esibizioni live del gruppo sono fatte senza il consumo di un solo watt di corrente e il cd è acquistabile fisicamente solo dal portale "Carta" in modo che i dischi che lasciano il magazzino sono solo quelli effettivamente venduti contenendo l'inquinamento collaterale.
Infine, e poi davvero smetto di scrivere, il disco è prodotto sotto la nuova licenza DOC, un'evoluzione della Creative Commons, che permette la libera distribuzione del materiale sulla rete e regolamenta la distribuzione commerciale appoggiandosi alla SIAE. Ma di questo ne parleremo più avanti. 
Per ora, ascoltate.






















Rein
È finita
2010

Tracklist:
1. E' finita
2. La notte e la benzina
3. Sul Tetto
4. Ave Maria
5. Megalopolis
6. L'era dei pesci
7. Oltre le linee nemiche
8. Hiroshima Take Away
9. Strade deserte
10. L'erba ai lati della strada

Recensione (Mescalina) ▲ MyspaceTesti
DownloadBuy it!

Nessun commento: