giovedì 9 maggio 2013

Minnie's - Ortografia - 2013

È francamente impossibile non volere bene ai Minnie’s, band del tutto immune da compromessi e che negli anni ha sviluppato un leitmotiv sonoro notevole. Questo gruppo di musicisti milanesi ha saputo, sin dagli esordi, trovare la giusta strada da intraprendere, ed ora, dopo diversi anni di carriera, e una decina di uscite tra album e Ep, tornano con un lavoro che fissa in modo inconfondibile il loro sound. Tuttavia, nonostante le coordinate siano sempre le stesse, Ortografia è un disco che segna l’inizio di un nuovo periodo, è viva la voglia di ricominciare da capo, di rimettersi in gioco, smarcandosi dal passato per proiettarsi in un futuro prossimo, di forza e di positività. Sin dalle iniziali Quanto costa una domanda e Fiumi, il disco dà vita ad una festa per le orecchie che non vede cedimenti di ritmo per tutti i brani che la compongono. Si tratta di un vero e proprio distillato espressivo in cui la semplicità della scrittura è dettata dall'urgenza di dare ancora una volta sfogo alle proprie tensioni emotive. Chi ascolta non può rimanere indifferente di fronte ad un coinvolgimento così stimolante. Alla base c’è sempre un hardcore melodico  celato da sfumature pop, in un turbinio di sembianze punk dalla presa rapida. Musica potentissima, ossessiva, ricca di impeti nevrastenici, in cui i riff di chitarra agiscono contemporaneamente allo stomaco, stimolando il cervello. Una voce dilaniante e toccante che si unisce in una perfetta osmosi ad un tessuto musicale e percussivo, con una totale compattezza d’insieme. Dieci tracce che non concedono tregua, anche nei momenti più strumentali, dove per qualche secondo, potrai riprendere fiato prima di immergerti nuovamente nella bolgia libidinosa del singalong. Un lavoro impeccabile. Non dire che non ti avevamo avvisato!


Minnie's
Ortografia
2013
To Lose La Track / Fallo Dischi

Tracklist:
1. Quanto costa una domanda
2. Fiumi
3. Tragedia
4. È la quotidianità
5. Sei te
6. La buona stagione
7. Daccapo
8. Capodanno
9. Ortografia
10. Ogni colpo è l'ultimo


Recensione (Osservatori Esterni) ▲ FBTW
Sito UfficialeSoundcloudBandcamp

Nessun commento: