lunedì 14 marzo 2016

Parsec - Sulla Notte - 2015

Ben quattro anni dopo il primo Ep Reset del 2011, riecco i bolognesi Parsec, al loro album d'esordio. La splendida foto di Greg Girard (Building on Franklin Street - 1981) fa da copertina ad una produzione di dieci tracce immerse in un suono distorto ed ossessivo, il cui comune filo conduttore è la notte, sottofondo e amplificatore delle riflessioni claustrofobiche del protagonista che, intrappolato nei ricordi di un passato ormai troppo lontano, tenta di esorcizzare il grigiore di una provincia alienante, aspirando ad un'esistenza migliore che, però, non riesce a realizzare. Sulla Notte contiene canzoni recitate e testi che vogliono sondare nell'intimo dell'ascoltatore, rievocando a tratti i Massimo Volume di Lungo i Bordi (e in particolare Fuoco Fatuo) ma anche l'impeto dei The Death of Anna Karina e de Il Teatro degli Orrori. Eppure, nonostante diversi richiami all'estetica di band quantomeno "ingombranti", i Parsec dimostrano di essere sulla strada giusta per affrancarsi dai propri modelli. Le registrazioni (molto curate) sono state effettuate a Bologna ma l'album è stato masterizzato a Berlino da Francesco Burro Donadello (Giardini di Mirò, Blonde Redhead). Vi ricordiamo che non sarà necessaria l'oscurità della vostra cameretta per adombrarvi nell'ascolto.

La notte dona un aspetto rassicurante ai giorni che ho smesso di contare.
(Da Luci al Neon)


Parsec
Sulla Notte
2015
Waves For The Masses

Tracklist:
1. Audrey
2. Luci Al Neon
3. Per Una Volta
4. Non Siamo Mai Stati Moderni
5. Un'Infanzia Difficile
6. All'Ultimo Piano
7. Il Testamento Di Un Uomo
8. Emile
9. Lo Straniero
10. Stoccolma



FBSoundcloudBandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: The Death of Anna Karina

Nessun commento: