sabato 1 febbraio 2014

Like a Paperplane - Light - 2012

E’ Novembre. Un velo di malinconia autunnale domina le giornate poco luminose. Le foglie ingiallite sono cadute ormai da un po’ di tempo e la pioggia spazza via gli ultimi ricordi della bella stagione. Nella stanza in penombra, scrivo qualcosa, mentre in sottofondo il tempo sembra rimanere sospeso tra le sonorità morbide e raffinate del primo lavoro dei Like a Paperplane, che abbraccia una desiderata tensione generale. Il quartetto toscano debutta sulla scena musicale italiana con Light, un ep di elevata intensità grazie ad arrangiamenti perfettamente calibrati e un tessuto strumentale privo di ogni sbracatura commerciale. Un flusso post rock di buona fattura, permeato da una vena vagamente elettronica e trame chitarristiche minimali. I colpi secchi di batteria e le melodie circolari scandiscono il tempo con foga, alternando momenti di stasi totale a crescendo ritmici dinamici. Il carattere sognante dei brani dà al disco un sapore delicato, creando situazioni di volta in volta eleganti e graffianti. La prima traccia 8# è un puro concentrato di suggestioni psichedeliche e di implosioni dal gusto progressive; un continuo alternarsi tra distensioni dreamy e climax elettrici che crescono di intensità, secondo dopo secondo. La successiva Light, now riporta l’atmosfera malinconica, prevalentemente giocata su tintinnii di chitarra e i deliri espressionisti della batteria. Un’onda sonora densamente palpabile, che genera sensazioni  indefinite e piacevoli, in un continuo rincorrersi  di slanci sonori generati da percussioni marziali e dagli inserimenti elettronici dei sintetizzatori. Basement si libra dirompente con il suo approccio noise mentre il ritmo sostenuto di Memories, chiude il lavoro sciogliendosi in una mistura di estasi clamorosamente inebriante. Venti minuti di musica in grado di sorprendere ed emozionare ogni volta; autentico balsamo contro lo stress quotidiano. (Novembre 2012)


Like A Paperplane
Light
2012

Tracklist:
1.#8
2. Light, now
3. Basement
4. Memories


FBLast.fmBandcamp

Nessun commento: