lunedì 14 settembre 2015

greyVision - Clouds - 2015

È Settembre ed è tempo di riprendere in mano tutti quei dischi lasciati in stand by nello stereo prima del break estivo. Tra questi, il nuovo lavoro di Alessandro, aka Greyvision, musicista romano con all’attivo due differenti progetti strumentali. In Clouds, i brani si susseguono come fotogrammi di una pellicola dalle diverse gradazioni sonore, che proietta il suono su orbite dark, in un deliquio di pulsazioni minimali ed eteree. Musica atmosferica in uno scenario urbano, a tratti post moderno, in cui ogni singolo brano traccia un percorso fatto di trame ambient circolari ed ipnotiche. Digressioni strumentali in un’alternanza di accelerazioni ritmiche e momenti più quieti, tra palpabili foschie di new wave e drum-machine spettrali. Composizioni che come frattali sonori si ramificano e dissolvono, dando vita a reticoli visionari, che alimentano l’immaginazione, sradicando qualsivoglia barriera reale. I pensieri si sfaldano e ci si lascia trasportare per tutta la durata del disco, il volume è alto e la testa è altrove. Perfetta colonna sonora per affrontare l’inizio della nuova stagione autunnale.


greyVision
Clouds
2015

Tracklist:
1. In Your Eyes
2. Joy Of The World
3. On The War Path
4. Move Away
5. Mk- 242
6.  Green Land
7. Atom



FBBandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: Omake

Nessun commento: