giovedì 6 agosto 2015

El Muniria - Stanza 218 - 2004 [Streaming]

Dopo lo scioglimento (per fortuna oggi possiamo aggiungere "temporaneo") dei Massimo Volume nel 2002, Emidio Clementi si dedica, insieme a Massimo Carozzi e Dario Parisini, al progetto El Muniria; della formazione iniziale fa parte anche Theo Teardo, il gruppo però decide di non continuare con questa line-up  per via di alcune divergenze tra Teardo, Clementi e Parisini. L'idea iniziale consisteva nel partire per Tangeri con una strumenatazione minimale e registrare un disco di elettronica e recitato in una camera d'albergo lasciandosi trasportare dalle atmosfere del posto. L'esperienza marocchina si rivela un mezzo disastro e sul disco del 2004 possiamo sentire solo inserti di field recordings relativi al periodo di permanenza a Tangeri. Carozzi, Parisini e Clementi decidono allora di registrare Stanza 218 in studio a Bologna, aiutati dagli amici Steve Piccolo, Luca Gemma, Mauro Rigoni, Vittoria Burattini e Giacomo Fiorenza. Ne viene fuori un disco probabilmente meno elettronico rispetto alle intenzioni iniziali, comunque toccante nel suo intimo minimalismo, a tratti cinematografico. I testi di Clementi prendono una direzione diversa rispetto a quelli scritti per i Massimo Volume, sono sicuramente meno narrativi e costruiti più per immagini, come sempre di altissimo livello (ritengo Stanza 218 e Insieme due dei migliori testi mai scritti da Mimì). Ricordo che all'epoca dell'uscita Stanza 218 venne abbastanza snobbato, ma per fortuna i dischi non hanno una data di scadenza quindi non siate sciocchi e, se per caso in questi anni gli El Muniria vi sono sfuggiti, rimediate. (Ottobre 2012)


El Muniria
Stanza 218
2004
Homesleep

Tracklist:
1. Santo
2. Shalimar Hotel
3. Stanza 218
4. Fermati qui (Dubash marg)
5. Fino in fondo
6. Sotto il sole
7. Forse tra un attimo
8. Dentro questo bicchiere
9. Narrating a photograph (over the phone)
10. Insieme



Soundcloud

2 commenti:

pravda ha detto...

Grazie, negli anni ho consumato "Stanza 218" a furia di ascolti.. ma non ero a conoscenza di altri brani, su soundcloud ci sono altri set!

The Swindler ha detto...

RIP Homesleep.. mi manchi tanto!:'(