venerdì 20 maggio 2016

Small Giant - Now We're Gone - 2013

Now We're Gone è il titolo del primo album di Small Giant incarnato in Simone Stefanini voce e chitarra dei Verily So. Questo progetto è un viaggio solitario e crogiolante nelle proprie ossessioni, un po' egoistico ma neanche troppo considerando le numerose collaborazioni che lo rendono ancor più magico. Ascolto intenso, soli 24 minuti, eppure fruttifera stazione orbitale di emozioni cangianti e atmosfere sonore fine anni Ottanta, inizio Novanta, perfette per quest'era in cui l'atemporalità sembra regnare sovrana. Gothic rock, synth pop, eletronic romantic, tutto calibrato brano dopo brano: We Were Fuckers con la sua elettronica da cameretta lascia spazio alla chitarra trascinante di The Night Apollo Died dispersa in The Other Me, pezzo composto, nientedimeno che da John Neff, chitarra dei BlueBob di David Lynch e reso etereo e perturbante dalla voce di Marialaura Specchia. Uao! Dopo Murakami arriva Divisi, unico e solo brano cantato in italiano dalla voce robotica di due innamorati che narrano del loro amore destinato a vagare nell'aria. Così tutto si conclude con i suoni emozionanti da finale di favola di Another Way To Die. Il testo di questa canzone dice: "your lie, it's just another way to die" -tradotto- "la tua  menzogna, è solo un altro modo di morire". Molto profondo, no? Ciliegina sulla torta, tanto per gradire, la bonus track cover di Neverending Story, a mio avviso quasi meglio dell'originale, perdutamente dreamy. Lo streaming è qui sotto. A voi l'ardua sentenza! (Maggio 2013)


Small Giant
Now We're Gone
2013
Fairy Sister

Tracklist:
1. We Were Fuckers
2. The Night Apollo Died
3. The Other Me
4. Murakami
5. Divisi
6. Another Way To Die



FBBandcamp ▼ Download

Nessun commento: