martedì 27 gennaio 2015

Neeva / Mario Mereu / Laura Maronngiu - Ventisei - 2014

Ventisei è il meraviglioso Ep che il sardo Federico Orrù a.k.a. Neeva ha regalato il giorno dopo natale dell'anno ormai passato -da qui il nome- a chiunque desideri approfittarne. Tre tracce colonna sonora, sufficienti a immaginare storie impregnate di un'atmosfera urbana un po' nebbiosa dove, mentre qualcuno cammina solo e dei fari di un'automobile illuminano e scorgono storie segrete, dalle finestre di abitazioni appaiono luci calde e vetri bagnati dal vapore di cucina. Il risultato è reso ancor più uao da Mario Mereu ai sintetizzatori (MS 20 - MicroKorg) e Laura Maronngiu al clarinetto. Con le pance meno piene in questa seconda metà di gennaio ascoltate e scaricatene tutti. Qui sotto lo streaming!


Neeva / Mario Mereu / Laura Maronngiu
Ventisei
2014

Tracklist:
1. Part 1
2. Part 2
3. Part 3



FBSoundcloud
BandcampDownload
♫ Potresti apprezzare anche: Diverting Duo

lunedì 26 gennaio 2015

Johnny Mox - Obstinate Sermons - 2014 [Streaming]

Johnny Mox è un solitario messaggero che dichiara a cuore aperto e voce alta ciò in cui crede e per cui lotta. Sì, solitario, perché al comando della sua Musica non vi è nessun altro che lui, Reverendo del Beatbox, ed il suo spirito combattivo, circondato da un microfono e da una cassa di batteria. Sì, solitario, ma solo nel creare e comporre, perché sono tante le truppe a lui devote, formate da seguaci ascoltatori che, incantati dal suo album-discorso di Obstinate Sermons, lo accompagnano e supportano nella sua marcia di sentita denuncia. Con la sua pistola di Pace spara colpi di note che trafiggono non per ferire, bensì emozionare, al ritmo di riff incalzanti, armonie decise e dense di suoni che niente possono scaturire se non la voglia di ascoltare le nove canzoni-gospel, racconti di preghiere ribelli, attentamente una dopo l’altra, per esserne inglobati con magia ed entusiasmo. Il rullo di tamburi del Reverendo Mox darà vita ad atmosfere colme di istintività, urgenza, rabbia, motivazione, profondità, spiritualità, misticismo che esplodono in melodie così potenti, così espressive, così travolgenti da coinvolgere qualsiasi persona avente buon gusto e udito emotivo. “We can only be winners / if we got nothing to lose”: ma non perdetevi questo disco, tenetevelo ben stretto per ricevere le sue scosse di pura, adrenalinica fratellanza nel linguaggio universale della Musica.


Johnny Mox
Obstinate Sermons
2014
Woodworm

Tracklist:
1. They told me to have faith and all I got was the sacred dirt of my empty hands
2. A War Sermon
3. Praise the Stubborn
4. Ex Teachers
5. O' Brother
6. Endless Scrolling
7. The Winners
8. The Long Drape
9. King Malik



Sito ufficialeFBBandcamp

sabato 24 gennaio 2015

Jackeyed - There were moments 2006 - 2009 - 2014

There were moments 2006 - 2009 è un album che raccoglie pensieri e attimi di vita trascorsi - ma non dimenticati - firmato Jackeyed. Emozioni interpretate egregiamente da una Musica che cambia forma di continuo mantenendo alta l’attenzione e la curiosità. L’ascolto prevede melodie che si gettano in un’Elettronica Folk contornata da atmosfere incantate, segnate da tempi ora sincopati, ora morbidi e infiniti. Le otto tracce che compongono il disco sono regali di momenti ricordati e raccontati attraverso note di chitarra nostalgica, maledettamente dolce e disarmante, voce struggente, voce riflessiva, felicità filtrata da un velo di dubbio, effetti di suoni sfumati nei colori e prolungati nel tempo che riportano a parentesi vissute in periodi sereni di esistenza, flash di sorrisi fortemente attesi e sguardi volutamente rubati, deliziose campanelle che sembrano stelle volanti nel cielo notturno estivo e luccicante. Tradizione e modernità, passato e presente si incontrano in una giustapposizione equilibrata di armonie che catturano e appassionano con delicatezza e tanto, ottimo gusto. Provare per credere - e rappacificarsi col mondo.


Jackeyed
There were moments 2006 - 2009
2014
Megaphone Records

Tracklist:
1. Everything is grey
2. Tabula
3. I'm rolling to the sun
4. Jim is down
5. The mirror, you & me (demo)
6. Smiles in the dark, because he has all the time
7. There were moments
8. Where ignorant armies clash by night



Sito ufficialeFB  ▼ Bandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: Indian Wells