martedì 19 agosto 2014

Dresda - Diluvio - 2012

Diluvio. Era il duemilasette quando stringevo fra le mani il mio primo Ep dei Dresda, comprato dopo un loro concerto in un locale della piovosa Rapallo. Non ricordo se quella sera in particolare il cielo si fosse scatenato ma è facile pensare di sì perché a Rapallo piove sempre. Anzi, riscrivo volentieri la memoria meteorologica di quel giorno. Diciamo che c'era il diluvio e io era appena uscito sbalordito da un concerto di quattro ragazzi il cui sound ho amato sempre più nel corso degli anni, le cui evoluzioni sonore mi hanno continuato a stupire in tutte le loro successive esibizioni e release. La loro musica ha una potenza espressiva che drizza i peli delle braccia ed è facile immaginarla come una forte e invisibile mano che ti trascina nei meandri di te stesso. 
Diluvio è un album di post-rock strumentale comediocomanda e contiene cinque tracce per-fe-tte. Lo streaming lo ascoltate in anteprima su The Breakfast Jumpers, Acidiviola, Let Love Grow, Stordisco, Osservatori Esterni, Shiver Webzine e Dance Like Shaquille O'Neal. Il free download lo trovate sul nuovo fierissimo profilo di bandcamp. Link in fondo. E anche qui. Link da tutte le parti. (Ottobre 2012)


Dresda
Diluvio
2012
Asiluum Net Label / Marsiglia Records / Dissenso Records

Tracklist:
1. Piccoli ricordi
2. Le strade all’alba
3. Che tu sia per me il coltello
4. Fili spezzati
5. Diluvio



BlogFB
DownloadBuy it!

Nessun commento: