Post più popolari

sabato 30 maggio 2015

Giardini di Mirò - Altri Giardini - 2010

Ri-proposte. Per chi ricorda, il disco di cover degli amati Giardini di Mirò, venne spolpato e distribuito in streaming a macchia di leopardo sulla rete. Lo streaming è partito quasi per tutti il diciannove maggio ed è durato una settimana. Il disco, stampato in edizione limitata e venduto nelle date estive di Altro Tour, è ora in download gratuito. (Dicembre 2010)


Giardini di Mirò
Altri Giardini
2010

Tracklist:
1. Death In Plains - The Soft Touch of Berlin Guitarfalling
2. Iori's Eyes - Given Ground
3. Albanopower - The Swimming Season
4. Arbdesastr - Embers
5. Gazebo Penguins - Dividing Opinions
6. Kobenhavn Store - When You Were a Postcard
7. Wolther goes Stranger - A New Start (for dandies shoes)
8. Stefano Pilia - La Favilla
9. Banjo or Freakout - Broken By
10. His Clancyness - Cold Perfection
11. Musica da Cucina (feat. Comaneci e Bob corn) - Pet Life Saver
12. Iròi - The Swimming Season
13. Denise - Pet Life Saver
14. Japanese Gum + Blown Paper Bags - Dividing Opinions
15. Sorry For Being Late - Embers
16. Schonwald - Clairvoyance
17. Quiet In The Cave - Pet Life Saver



Bandcamp

venerdì 29 maggio 2015

Psycopathic Romantics - Bread and Circuses - 2015 [Streaming]

Immaginate una voce avvolgente quanto quella di Mark Lanegan, morbide sonorità acustiche e molti e molti strumenti come testierine varie, banjo e chitarrine di ogni specie. Bene, state immaginando proprio i Psycopathic Romantics. Da poco usciti per la Freakhouse col nuovo disco, ripropongono la precedente autoproduzione con qualche pezzo nuovo e arricchito di versioni live tutte da godere. Un disco piacevole e, per chi non lo conoscesse già, tutto da scoprire.


Psychopathic romantics
Bread and Circuses
2015
Freakhouse

Tracklist:
1. It's all for you
2. Bread and circuses
3. Open up wide
4. I'll see you there
5. Einstein said
6. The gathering
7. Up and down (feat. Rob.Shamantide)
 8. Extra special needs guy
9. H.ash (feat. Amaury Cambuzat)
10. Thank you
11. Folsom prison blues (Johnny Cash cover)
12. It's all for you (live version)
13. Bread and circuses (live version)



Sito ufficialeFB ◄
Soundcloud Bandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: Sparkle in Grey / Hilo

giovedì 28 maggio 2015

Suzanne'Silver - Like Lazarus - 2015 [Streaming]

Francesco Accardi, Carlo Barbagallo, Mauro Felice, Dario Serra se precedentemente si erano spacciati come una Deadband ora risorgono come Lazzaro con un nuovo album che arriva a quasi vent'anni dal primo accordo strimpellato assieme. Sei brani psych-blues che incantano per la ricchezza di sonorità e strumenti, per i pazzi cori urlati che spiazzano le orecchie e per gli erratici intermezzi strumentali sui quali volare. Like Lazarus è pubblicato in vinile da una cordata di etichette (tra cui Doremillaro, Hysm? e Musica per Organi Caldi) mentre Edwood Records ha realizzato una musicassetta contenente 40 minuti di improvvisazioni dal titolo Lampi Grevi.


Suzanne'Silver
Like Lazarus
2015
Pied De Biche / Musica Per Organi Caldi
Hysm? / Canalese Noise / New Sonic / Rotten Pope
Goat Man / Doremillaro / Arsonica / Wild Love
Radio Is Down / Edwood Records

Tracklist:
1. Hawaii (We Failed)
2. As A Child
3. You Might Be Hurt
4. Paper Of The Way
5. 6 A.M.
6. Tomorrow Ear



FB ▼ Bandcamp ◄
♫ Potresti apprezzare anche: Departure Ave.

martedì 26 maggio 2015

Mamavegas - Ten Days [Video]

Ten Days è un racconto di gente, di onde e di non-confini ed è l'ultimo pezzo pescato da Arvo, secondo album dei Mamavegas uscito ad aprile per 42 Records. Il video-collage, realizzato dal gruppo stesso, risulta esserne il suo specchio preciso: la psichedelia, presenza centrale ma non unica, è mescolata ai movimenti del mare; un mare interiore fatto di suoni a volte quieti, a volte andanti, a volte molto decisi. Può un pezzo scuotere e cullare allo stesso tempo? La risposta è nel tasto play.



Sito ufficialeFBTW
SoundcloudYoutube
♫ Potresti apprezzare anche: C+C=Maxigross

venerdì 22 maggio 2015

Firetail - So Far - 2015

Firetail è il side project ambient-drone di Andrea Vascellari nel quale, lasciando da parte il folk etereo di Osservazione rilassamento e assenza di giudizio realizzato come Lullabier, dipinge suggestioni sonore che si mescolano perfettamente con la fine del temporale e il gorgheggiare dei passeri. Abbracciate la contemplativa assenza di parole di So Far e vedrete che questa mattina prenderà un gusto completamente diverso.


Firetail
So Far
2015
VeniVersus

Tracklist:
1. End = Beginning
2. Floating Around
3. Calculator
4. Ajax
5. Narcolepsy
6. The Forest Album By Alan Sparhawk
7. Little Droner Boy



BlogFBTW
BandcampDownload
♫ Potresti apprezzare anche: Cumino

giovedì 21 maggio 2015

23 and Beyond the Infinite - Faces From The Ancient Gallery - 2014

Nei suoi ultimi istanti il 2014 ha visto l'uscita del primo album dei beneventani 23 and Beyond the Infinite, nove brani carichi di acide visioni che prendono il nome di Faces From The Ancient Gallery. Il quartetto campano trascina l'orecchio in una spirale discendente di sensazioni allucinogene mescolando svariati generi pur mantenendo una chiara connotazione psych. Se volete farvi un viaggio senza dovervi muovervi dalla poltrona basta che passiate dal loro bandcamp!


23 and Beyond the Infinite
Faces From The Ancient Gallery
2014

Tracklist:
1. Dumbo Gets Drunk
2. Days of Dirty Mirrors
3. Nobody's in the River
4. It Isn't Over
5. Dancing the Light
6. Talkin' With
7. Ariel and the Rejected Angels
8. Child Sad Eyes
9. Sons of Cornucopia



FBBandcamp ◄
♫ Potresti apprezzare anche: Dumbo Gets Mad

mercoledì 20 maggio 2015

The Volume Settings Folder - Perennial - 2015

Non finisce mai di stupirmi la maestria di Filippo Bordigato nel tessere emozionanti paesaggi sonori, l'attivissimo compositore / producer padovano ci regala ora sei nuovi brani che tolgono il fiato. Perennial è il nome di questo nuovo minuzioso lavoro di The Volume Settings Folder anche stavolta racchiuso in un elaborato packaging realizzato in sole ventiquattro copie (già esauritissime). Ma per chi è arrivato in ritardo c'è sempre e comunque il download! Perdetevi in questa nebbiosa foresta nera di suoni.


The Volume Settings Folder
Perennial
2015

Tracklist:
1. Ascending
2. Descending
3. Panorama
4. Perennial
5. Whistle And I Will Come
6. Nourish



Sito ufficialeFBTW
SoundcloudBandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: Hoff

lunedì 18 maggio 2015

Ishaq - Remedies - 2015 [Streaming]

Ascoltare per la prima volta Remedies ha inviato alla mia mente suggestioni di freddi paesi islandesi, terreno umido e gelato, sufficientemente fertile per poi accogliere il germogliare di bellissimi e romantici fiori, calore di caminetto, rumori rassicuranti e scricchiolii in una casa pregna d'odore di pane speziato che lievita in forno. Affetto. Solo dopo aver letto le pagine del diario di registrazione sul sito degli Ishaq, gruppo di Castelfranco Veneto, al loro secondo album, ho scoperto di esser stata colta da un'intuizione non troppo sbagliata. I sette ragazzi hanno deciso di registrare l'intero album a Bergsdorf in Germania, parole e foto descrivono il loro viaggio, la partenza, l'arrivo e il ritorno è filtrato da occhi e cuore di alcuni di loro. Tutto questo riverbera denso nel post-rock dalle risonanze elettroniche sperimentali e sviolinate che smuovono le viscere. Lo streaming è qui che v'aspetta.


Ishaq
Remedies
2015

Tracklist:
1. Five Years Ago
2. Coward
3. Bunkajah
4. Reawaken
5. Elijah
6. Clouds
7. The Ballroom



Sito ufficialeFB
Soundcloud

sabato 16 maggio 2015

Bob Corn - Songs to the Wind - 2012 [Streaming]

Ultimissima produzione Upupa, un vero gioiello. Songs to the Wind è un bellissimo disco ricco di meravigliose collaborazioni: da Dorella ai Comaneci, da Musica da Cucina allo stesso Giorgio Borgatti (Three In One Gentleman Suit, Upupa Produzioni). Bob Corn ci regala ancora una volta un pò della sua magia, sette tracce di folk dolce e perfetto da ascoltare mentre attendiamo con ansia il festival Musica nelle Valli. (Marzo 2012)


Bob Corn
Songs to the wind
2012
Upupa Produzioni

Tracklist:
1. Here I go
2. Language and luggage
3. Lost in the mirror
4. This moment we borrow
5. Play for me
6. Tell me how
7. Flower on a rock



FooltribeUpupa Produzioni

venerdì 15 maggio 2015

Caplan - S/t - 2015 [Streaming]

La colazione di oggi è offerta da un gruppo di cui vi avevamo dato un assaggino il mese scorso. I Caplan, ovvero Enrico Viarengo, Alberto Garbero, Michele Sarda e Pietro Merlo, sono quattro testoline che ci sanno fare, questo è certo: le nove tracce dell'album omonimo sono nove sorsi di una bevanda gusto Placebo aromatizzato ai Notwist con la giusta personalità per non far sbruffare le orecchie sature di plagi e di band fatte con lo stampino. Un puzzle di generi ben assemblato da tenere bene a mente per il futuro. Terno secco sicuro sulla ruota di Torino con Flour, Roles e Daffodils.


Caplan
Caplan
2015
Megaphone Records

Tracklist:
1. Farewell
2. Flour
3. Roles
4. Taken
5. Light Bulbs
6. Truth or Dare
7. Blood Will Tell
8. Martin Eden (original by Twilight Singers)
9. Daffodils



FBSoundcloud
BandcampYoutube
♫ Potresti apprezzare anche: Departure Ave.

giovedì 14 maggio 2015

Ai Margini Della Città - S/t - 2015 [Streaming]

Francesco Curci, Aldo Strippoli, Angelo Cantatore e Giuseppe De Santis vengono dalla provincia di Bari e suonano dal 2013 un post-rock strumentale carico di emozioni, questo omonimo Ep è il loro esordio. Fuggite per mezz'ora almeno dal brulicare cittadino e dal vagare incerto degli automi che si abbronzano alla luce dei loro monitor tenuti costantemente a cinque centimetri dagli occhi, Ai margini della città c'è un intero altro mondo.


Ai Margini Della Città 
Ai Margini Della Città
2015

Tracklist:
1. Nordkapp
2. Der Blaue Reiter
3. Strong Dream
4. Fighting Forms
5. Der Blaue Reiter (Piano version)



FBTW
SoundcloudBandcamp ◄
♫ Potresti apprezzare anche: In Depth With Whales

mercoledì 13 maggio 2015

Jackeyed - Rosshalde - 2015 [Streaming]

I Jackeyed sono il tipico gruppo da colpo di fulmine, uno di quelli che ascolti e ti si appoggiano alla pelle come una giacca primaverile. La mia cotta è cominciata con Smiled and remembered, è continuata con It will take a long time e Hopes & Expectations e non è ancora finita perché Rosshalde, l'album uscito a fine aprile per Megaphone Records, è un incanto, un sogno, una busta da lettere piena zeppa di cose stupende. Bello e leviga-neuroni come pochi, potrete averlo nell'mp3 al prezzo di due caffè al tavolo.


Jackeyed
Rosshalde
2015
Megaphone Records

Tracklist:
1. Hallways redolent of cooking and coffee
2. Room
3. Dismal cheap rooms
4. The sound of listless piano practicing
5. Smiled and remembered
6. It will take a long time
7. Hopes & Expectations
8. Where are you now, Pierre?
9. Carpet-beating racks
10. Ridicolously small gardens without charm
11. Eulalia



Sito ufficialeFB
BandcampYoutube
♫ Potresti apprezzare anche: The Sleeping Tree

martedì 12 maggio 2015

Porcelain Raft - All In My Head


Ho aspettato che sbollisse l’entusiasmo prima di parlare del nuovo singolo di Porcelain Raft, per non cadere nella pessima figura di stendere un articolo composto esclusivamente da onomatopee di meraviglia. A distanza di qualche giorno, All In My Head, suona ancora incredibilmente fresco e stuzzicante. La brezza leggera che si solleva non appena le linee sinuose di synth prendono il volo su biplani di pulsioni elettroniche, spira ancora più forte, estasiata dall’elegante combinazione suono-voce. È un continuo dimenare le braccia al cielo, quasi a voler catturare l’essenza edenica di quegli attimi di pura immersione in uno scenario pop e dream gaze che seduce magneticamente. Half Awake, sarà fuori il prossimo 12 Giugno per Volcanic Field; nel frattempo, però, potete aggiudicarvi la cassetta in edizione limitata accompagnata da una bellissima illustrazione a cura dell’artista. Io ho già provveduto e voi che aspettate?



Sito ufficiale FBTW
SoundcloudBandcamp Pre-order
♫ Potresti apprezzare anche: Osc2x

lunedì 11 maggio 2015

Livia Ferri - Dots


A Path made by Walking, uscito a gennaio, è il nuovo album di Livia Ferri, delicata e impeccabile cantautrice indie-folk nostrana. Dots, anticipato da The Boss e Hyperbole, è il terzo singolo estratto dal disco che, diluito in tutto il 2015, si sorseggia in comode rate di 45 giorni, passo dopo passo, senza fretta, come in un lungo e rigenerante cammino interiore. Infilate le scarpe comode e cliccate play.



Sito ufficialeFB
TWSoundcloud
♫ Potresti apprezzare anche: The Sleeping Tree

La macchina di von Neumann - S/t - 2014

Francesco Lissoni, Davide Magni, Stefano Camboni e Samuel Nicoli vengono da Monza e sono La macchina di von Neumann. Con l'aiuto di Jacopo Lovatello al sassofono ed Edoardo Maggioni alle tastiere hanno prodotto due brani post-math-jazz-rock e li hanno messi in un Ep, che prende il loro nome, per un totale di dieci minuti di incredibile pout-pourri musicale, ingranaggi alieni tra di loro che sono però perfettamente incastrati ed oliati. Scaricare come se non ci fosse domani.


La macchina di von Neumann
La macchina di von Neumann
2014

Tracklist:
1. Tale Edro Shin Tone
2. Breda



FBSoundcloud ◄
► BandcampDownload
♫ Potresti apprezzare anche: Kabuki Kaiser

sabato 9 maggio 2015

Trees of Mint - S/t - 2012 [Streaming]

Trees of Mint è l'ideale per chi si sente solo e non vuole circondarsi di ingombranti esseri umani. Un'orchestra di echi discreti e continui, un metronomo di suoni scanditamente astratti, una sorta di film acustico che stira i nervi e non occupa spazio, pur riempiendolo. Alla base di tutto c'è Francesco Serra, classe 1980, chitarrista e compositore autodidatta col dono di incantare anche le orecchie non abituate al genere. Loop-machine e chitarra elettrica, questi gli ingredienti. Niente frasi strappalacrime, niente titoli ermetici, niente di niente, solo risonanze e lo stretto indispensabile per piastrare i pensieri, le domande, i pugni stretti.


Trees of Mint
Trees of Mint
2012
Trovarobato

Tracklist:
1. Pt. 1
2. Pt. 2
3. Pt. 3
4. Pt. 4



TumblrFBTW
SoundcloudBandcampYoutube
♫ Potresti apprezzare anche: Metzengerstein

venerdì 8 maggio 2015

Amycanbe - Wolf - 2015 [Streaming]

How is it going? Questa è la domanda che mi sono posta ascoltando più di una volta Wolf, ultimo meraviglioso album degli Amycanbe. Trasposizione sonora di una lotta contro un lupo interno dopo essersi lasciati inghiottire. Deglutire prima di affrontare una battaglia, inspirare ed espirare, stringere i denti, contrarre muscoli facciali, tensioni muscolari, piangere, lasciare fluire assecondando il qui e ora. Undici poetiche tracce utili ad affrontare -rimanendo per quanto possibile saldi- una battaglia organica con il nostro essere al mondo, circondati da una natura seducente ma non troppo benigna. Metafora della favola di cappuccetto rosso resa adottando suggestive basi elettroniche ricchissime di arrangiamenti vocali emotivamente destabilizzanti. E poi, Wolf al contrario si legge Flow, non sarà certo un caso. Qui sotto lo streaming, non perdete altro tempo e buttatevici a capofitto così come il tuffatore disegnato sulla tomba di Paestum. Senza troppa paura.


Amycanbe
Wolf
2015

Tracklist:
1. Grano
2. I Pay
3. Wherefrom
4. Fighting
5. 5 Is the Number
6. Wolves
7. White Slide
8. Bring Back The Grace
9. Febbraio
10. Queens
11. Orata



Sito ufficialeFBTW
Bandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: Comaneci

giovedì 7 maggio 2015

Omake - Columns - 2015 [Streaming]

Sarà che fuori piove, che è Maggio e i conti non tornano, che l’atmosfera intorno è greve e che la primavera non è poi stata così di parola, eppure, in questo stato di gravosa sconvenienza, qualcosa che vada per il verso giusto c’è, e risuona da giorni tra le pareti di questa stanza. Senza nemmeno rendermene conto, Columns, il nuovo album di Omake, uscito lo scorso Febbraio per Sherpa Records, è diventato il diversivo alla cioccolata calda, anche nei giorni successivi, nonostante il sole poi avesse deciso di palesarsi. Quello che subito colpisce di questo album è il modo in cui riesca, sin dal primo ascolto, a ghermire l’attenzione dell’ascoltatore, grazie alla presenza costante di quel flusso di tensione emozionale che prende e stringe alla gola. A rendere il tutto più viscerale ci pensa poi la voce profonda e baritonale, eccellente contraltare delle travolgenti ritmiche marziali. Stratificazioni sintetiche, flutti abrasivi di beat e cavalcate dark wave, lambiscono l’aria, impregnandola di quel senso di inadeguatezza e malinconia che custodisce l’esiziale. Tutto questo si rafforza ulteriormente nei testi introspettivi che trasudano di sofferenza, mista ad una sensibilità che esula dal reale per rintanarsi in un posto lontano ed isolato. Nessuna esitazione, nessun punto morto, per un lavoro ineccepibile, che non lascia un attimo di respiro. Assolutamente, da non perdere.


Omake
Columns
2015
Sherpa Records

Tracklist:
1. Darkside/The Fighter
2. Purest Love
3. Nighthawk
4. Deer/The Hunter (feat. A Safe Shelter)
5. Like A Snake, As An Eagle
6. Slowrunner (feat. Machweo)
7. Woman
8. Korsakoff
9. Florida



FBTW
SoundcloudBandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: Schonwald ♫

mercoledì 6 maggio 2015

Gianluca Torelli a.k.a. Alvaro Van Houten - Gli Altri Tempi - 2014

Da uno che si fa chiamare Alvaro Van Houten (dal connubio sfingesco di "Pierino Commedia Sexy" Vitali + Milhouse, l'amichetto occhialuto e ingenuotto di Bart Simpson) ci si aspetterebbe, a rigor di logica, un ibrido di paccottiglia pecoreccia e demenziale. In realtà, lo pseudonimo che si è scelto Gianluca Torelli è in larga parte fuorviante, e Gli Altri Tempi è un'altra cosa. Sebbene sia palpabile una sorta di inclinazione autoironica/autoflagellante in grado di strappare – a tratti, o meglio ancora: a brandelli – un sorriso (amarognolo), ciò che domina questa piccola gemma DIY è una costante di tensione iperriflessiva. Gli Altri Tempi sono tutti i tempi altri che non appartengono, non appartengono più, non ci apparterranno mai neanche a concentrarci fortissimamente con tutti i crismi: i tempi passati da "nostalgia canaglia", quelli futuri da incertezza castrante, quelli presenti frustranti e inafferrabili. È il disco giusto per chi detesta i fronzoli, per si ritrova spesso e volentieri a indugiare con sincerità di cuore sui noccioli delle questioni ridotte all'osso, a inciamparci sopra e finire silenziosamente a ridersi addosso con le terga per terra.


Gianluca Torelli a.k.a. Alvaro Van Houten
Gli Altri Tempi
2014

Tracklist:
1. Ansia da prestazione
2. Lo spacciatore di profumi
3. F.R.E.D.
4. Perturbare le coscienze
5. Pozzo di scienza
6. Specchietto per le anime
7. El Grinta
8. L.L. (Love Song)



FBTWSoundcloud
BandcampDownload
♫ Potresti apprezzare anche: Trivo

martedì 5 maggio 2015

Nicola Tirabasso - Soundtrack for “Acariño Galaico” (José Val del Omar) - 2015 [Streaming]

Soundtrack for "Acariño Galaico" è un progetto allucinogeno realizzato da Nicola Tirabasso e Artetetra in cui i suoni droneggianti dell'artista si sostituiscono al sonoro originale del documentario di José Val del Omar (che trovate qui) e si posano come un delicato velo sullo sperimentalismo visivo del cineasta andaluso dandogli una mostruosa potenza mistica (Non che l'originale ne abbia meno, parliamoci chiaro). Immagini e suoni sono legati indissolubilmente nella VHS che vedete qui sotto, realizzata dal collettivo marchigiano in 33 copie. Dunque. Oggi potete fare a meno di sostanze psicotrope, ci pensa Nicola Tirabasso a farvi fare un viaggio ipnotico.


Nicola Tirabasso
Soundtrack for “Acariño Galaico” José Val del Omar
2015
Artetetra

Tracklist:
1. Pt. 1
2. Pt. 2
3. Pt. 3




SoundcloudBandcamp ◄
♫ Potresti apprezzare anche: Virtual Forest

lunedì 4 maggio 2015

Dino Fumaretto - Sotto Assedio - 2015 [Streaming]

Chi non ha mai vissuto almeno un'esperienza di "due di picche" di quelli "importanti" è verosimile che non abbia mai vissuto veramente fino in fondo, o almeno non conosce ancora la parte più derelitta e scardinata di sé, il "cuore di tenebra" che viene fuori dalle crisi più nere e che dà la misura vera di quanto il nostro cuoricino sia in grado di sopportare e contenere. Se c'è un'esperienza in grado di mandare fuori di testa anche il più razionale e composto fra gli essere umani, forse è proprio quella lì, l'essere piantati in asso dall'Amore - qualunque cosa Amore significhi. Da qui la riflessione marzullesca di turno, ovvero se non siamo magari paradossalmente più "noi stessi" e maggiormente prossimi alla nostra essenza più estrema, in tutti i suoi limiti difettosi e zoppicanti, proprio nella follia e nello squilibrio che scaturiscono da certi non voluti abbandoni. Insomma, se è vero che “chi non risica non rosica”, purtroppo “a volte a forza di vivere va a finire che si muore” (vedi Poca cosa), ma sempre meglio la bella gastrite nervosa del Mal d'Amore con annesse pippe mentali, ossessioni diurne e insonnia, piuttosto che l'atarassia e la verginità a vita (e che noia!). Dino Fumaretto è destabilizzante come al solito, e tutto questo è come al solito l'unico aspetto indiscutibile della questione. Continua a martellare sul piano, tormentato e lucidamente sconvolto, un po' serio, un po' per niente serio, un po' per “ridere con ansia”, un po' per dare ai nervi. Se detestate il rumore del trapano non è roba per voi; altrimenti, arrendetevi sereni ché tanto l'amore è una guerra, siamo tutti Sotto Assedio nessuno escluso e quindi amen.


Dino Fumaretto
Sotto Assedio
2015
Trovarobato

Tracklist:
1. Più ti rivedo e più mi manco
2. Il male
3. Poca cosa



Sito ufficialeFB
TWSoundcloud

sabato 2 maggio 2015

Riassuntone di Aprile

Complice la rimandata primavera, eccovi un buon motivo per rintanarvi in casa; qui sotto trovate tutta quella musica che forse vi siete persi ma che sicuramente dovete recuperare. La roba buona anche questo mese è una valanga quindi dovete dateci sotto. Di Boring Machines trovate le due meraviglie ambient-drone dei Satan in My Brother e della Squadra Omega, quella bomba dei Three in One Gentlemen Suit uscita per To Lose La Track e il nuovo singolo di Stèv uscito per Megaphone Records. Poi, poi, poi.

I ferraresi Penelope sulla Luna, che tanto abbiamo apprezzato nel passato, cambiano nome e formazione pur continuando a fare musica strumentale con tanto stile. Eccovi dunque i Kabuki Kaiser, dei quali potete ascoltare qui sotto la potentissima Tyrannosaurus Reich che apre il loro nuovo Ep, turbinio di chitarre e tempesta di bacchette.


I Plastic Man con il loro album Don't Look at The Moon ci regalano brani promossi a pieni voti, tra i quali spicca Needlepoint che gocciola di Psichedelia e sogni magici. La fantastica bellezza di questa canzone vi stregherà: atmosfere visionarie, chitarra ipnotizzante, un crescendo di strumenti in armonia che si conclude con un virtuoso ritornello impossibile da dimenticare. Obbligo d'ascolto: qui trovate recensione e streaming! (Elena)


Iosonouncane è un cane di razza ma meticcissimo, e il suo splendido nuovo album Die è una complessa burrasca sonora di pathos, elettronica e canti a tenores. Stormi suona come uno sterminato canto alla vita, oppure alla morte, o magari al ricordo dell'amore che tiene sospesi fra il Non-Essere e l'Essere, o chissà cos'altro. C'è un uomo “con la morte nel cuore” e una sete invincibile che si arrende alla corrente del mare, dei suoi pensieri e dei sogni lontani di Terraferma. Una donna lo attende e il mondo intero collassa nei suoi occhi. (Silvia)


Siluri colmi di ambient cosmica e synth pronti ad essere lanciati nello spazio, sfiorare l’atmosfera e poi tornare sulla Terra e dissolversi in fulgide nebulose sperimentali. Tre brani per trenta minuti di musica idilliaca che fa venire i brividi e ti trascina lontano. Questo e molto altro nel lavoro di meanwhile.in.texas di cui trovate la nostra recensione qui. (Mara)


Wrongonyou è il romano Marco Zitelli, classe 1990 e il potere rilassante di un mese di eremitaggio in montagna. Qui sotto trovate il video di Killer, uscito il 30 marzo e girato non a caso tra i monti della Lessinia e il Bosco delle Fate. (Silvia)


Orientalismi sonori da cui gocciolano un variegato di sonorità drone è Alchemy to Our Days, ultimo album dei Metzengerstein. Burāq è l'intro perfetta, come se qualcuno scostasse la tenda di una finestra e si palesasse alla nostra vista un mondo di magiche meraviglie tutto da scoprire. La nostra recensione e lo streaming completo incluso finale estetico e contemplativo la trovate qui. (Mariteresa)