sabato 7 marzo 2015

Starfuckers - Infrantumi - 2015 [Streaming]

Gli Starfuckers, ovvero Manuele Giannini, Roberto Bertacchini e Alessandro Bocci, nonostante la scarsa notorietà in Italia e la scarna discografia, vengono considerati dalla critica estera una delle band più importanti del panorama rock nostrano. Infrantumi esce nel 1997 ed è il terzo disco della band toscana (ma bolognese d'adozione) e mai titolo potrebbe essere stato più azzeccato: un disco di destrutturazioni, silenzi e sonorità grezze in cui tutto sembra assolutamente casuale, l'impressione, infatti, è quella di voler abbattere ogni genere di barriera per creare qualcosa di spontaneo e autentico. Gli ingredienti sono un campionatore, un synth analogico, un multieffetto, una chitarra elettrica, un amplificatore a transistor, una batteria vintage, un monitor e un piatto da dj. All'interno del disco vengono, inoltre, invitati a partecipare diversi ospiti, tra cui alcuni membri dei Massimo Volume. Infrantumi oggi è stato rimasterizzato e ristampato in vinile da Corpoc, in una edizione limitatissima e imperdibile di 300 copie numerate e serigrafate a mano. Che altro dire? Buon ascolto...
“It sounds like an eternal sound check" Lydia Lunch


Starfuckers
Infrantumi
2015
Corpoc

Tracklist:
Lato A
1. Ode
2. Distribuisce Pastiglie
3. Di Marmo
4. Ostinato
5. Un Segno Esterno
6. Onde Corte

Lato B
1. Da Zero
2. Colei Con Cui
3. In Minor Meno
4. Di Me
5. Chiodi
6. Qua Che


Sito ufficialeFB
BandcampBuy it!

Nessun commento: