martedì 31 marzo 2015

Riassuntone di Marzo

Questo mese fare il riassuntone è un macello perchè c'è troppa roba che non potete assolutamente perdervi. Comincio con il ritorno dei romani Weird., e il loro A long period of blindness, quindi il video di Else, dei prolifici torinesi Niagara e quindi l'esordio dei Back to Mercurio, psichedelico prodotto delle menti di componenti di Aldrin e Cayman the Animal, un assaggio in streaming qui sotto e la nostra recensione qui!


Altro esordio è Papalagi dei marchigiani Babau che su una cassettina viola, uscita per Artetetra, hanno inciso quattro brani da brividoni. Tra tamburi tribali e serpenti a sonagli eccovi il brano Palo majombe, in streaming qui sotto, per darvi un'idea della foresta di suoni nella quale potete avventurarvi. Qui invece la nostra recensione.


Alzare gli occhi al cielo, eclissarsi di fronte alla sua infinitezza, riflettere sulla condizione, umana, terrestre e temporanea. Gemini, dei Good Morning Finch, sarà il vostro faro nella notte e dove luce ed ombra si scontreranno, i brani in sottofondo vi trascineranno nel fervore di una lunga e piacevole notte. Non perdetelo in streaming qui! (Mara)


Non userò nessun escamotage verbale per convincervi ad ascoltare il nuovo lavoro di Vittorio Marchetti aka Osc2x. Under The Sun All Night Long è l’album che metti su quando hai bisogno di epurare la mente da pensieri negativi; i suoi brani shakerano la tua giornata ed improvvisamente, tutto sembra diverso, migliore. Imperativo: ascoltare ora! La nostra recensione qui! (Mara)


Chiba Neon è la terza traccia del primo album di Ankubu. Per la serie ascolta, asseconda l'andamento del ritmo con leggeri movimento del capo, guarda fuori dal finestrino e tutto quanto passerà, anche solo per un attimo. Se decidete invece di protrarre l'effetto benefico, la nostra recensione, obviously con streaming completo, la trovate qui. (Mariateresa)



Infine impossibile fare almeno altri tre nomi: Tanz, quartetto toscano con un secondo delirante disco (Baccanale, in download qui), Shizune, con una bomba atomica dal nome Le Voyageur Imprudent  e
Three Steps to the Ocean, con il nuovo album Migration Light uscito per Shove Records e Sangue Disken, sette brani di post-rock da mandarvi all'altro mondo. Qui sotto un assaggio dal titolo Dust Bowl e qui recensione e download!

Nessun commento: