venerdì 1 agosto 2014

Riassuntone di Luglio. E poi il letargo.

Piove come se non dovesse smettere mai. Ma non è necessariamente una cosa negativa, già che state chiusi in casa potete recuperare tutta la musica che vi siete persi andando al mare. Stronzi. 
Sono usciti come sempre un delirio di dischi e noi abbiamo fatto anche tre compilation per dei festival molto ganzi. Qui ci trovate quella dell'Ephebia Festival di Terni con dentro Chambers e Tiger! Shit! Tiger! Tiger!, qui la compila in due parti del Bulbart Festival di Napoli realizzata in collaborazione con Dance Like Shaquille O'Neal con dentro His ClancynessSixthminor e qui  (e per questo festival siete ancora in tempo) la compilation dell'Italian Party di Umbertide (PG) con Civil Civic, Dags! e Caso.

Inoltre. Sono tornati i delay_house con un nuovo album uscito qualche mese fa per Stop Records. Tutti i brani di delay_house 4 sono incredibili quindi vi faccio ascoltare il brano Twittami di notte obsession perchè mi fa ridere il titolo. Come tutti i bellissimi dischi dell'etichetta riminese anche quello dei delay_house ve lo scaricate. Da qui.



A Forest è un progetto di Fabrizio Musu, fotografo sardo/pisano che per il terzo volume della sua fanzine ha chiesto a due artisti droneggianti, Enrico Ruggeri (ex Hogwash) e Lomìno, di ispirarsi alle sue fotografie per comporre delle soundtrack in cui smarrirsi. Questa è F. get scared in the forest de Lomìno, tutto il resto lo trovate qui.



Gli Abiku chiudono il loro cover-tour della Maremma con l'uscita di Qui Non Succede Mai Niente, primo singolo dell'album nuovo in uscita a settembre per Sherpa Records. Nella trepidante attesa qui vi potete guardare il bellissimo video di questa nuova canzone.



Atteso come Ulisse in patria, quello dei Do Nascimiento è stato un ritorno piacevole e inaspettato. Giorgio, con i suoi sei brani, ulula al cielo storie e versi che esondano di schiettezza espressiva e di quell'urgenza sonora che prende corpo e mente. Emo-core figo per veri appassionati del genere. La nostra recensione qui!



Un salto indietro nel passato e uno in avanti nel futuro. Il brano d’esordio dei The Most Beautiful Sun è un ibrido temporale il cui il nuovo e il vecchio si fondono per dar vita ad un suono decisamente piacevole. Oscillante tra neo-psichedelia e pop colorato, Toyland va assolutamente annoverato tra il best di Luglio! Leggi qui!



Visioni offuscate e droni cosmici nella musicassetta dei romani Heroin in Tahiti. Tra incandescenti riverberi e twang notturni, Canicola scorre portando nel suo fluire ansie e tensioni che paralizzano i sensi per poi immergerli in una dimensione percettiva tutt’altro che usuale. Consigliatissimo. Streaming qui!

Nessun commento: