venerdì 1 febbraio 2013

Lax In A Quiet Place - Overseas - 2012

Considerando che negli ultimi anni, fenomeni digitali come il file sharing e la formazione di nuove piattaforme sociali, hanno ulteriormente semplificato il processo di condivisione e l’ascolto di musica, e constatato anche che ogni giorno un numero indefinito di band appare sulla scena musicale nostrana, è chiaro che non sempre il tempo  da dedicare ad ognuno di esse risulta essere sufficiente. È proprio per questo motivo, che il più delle volte, lascio che a decidere per me sia l’istinto. Lo stesso che stasera ha fatto si che la mia attenzione venisse catturata dalla bellissima copertina del primo album del duo bolognese che risponde al nome di Lax In A Quiet Place. Un progetto musicale nato nella scorsa estate da Fabio Conti e Lorenzo Anceschi  e masterizzato da  Francesco Cassino (Comakid, After Crash). Le nove tracce di Overseas ipnotizzano come fossero canti di sirene, con una sequenza di pulsazioni ambient-glitch e sonorità acustiche maggiormente contemplative, raccolte nella cornice di una quiete a tratti irreale. Paesaggi sonori astratti con sprazzi glitch si materializzano in una varietà di raffinate combinazioni elettriche; la vocalità idealizzata si muove tortuosa su una scrittura che va in loop e che inevitabilmente ti svuota la mente per riempirla subito con vibranti sussulti ritmici. Un cocktail ben riuscito di note e sensazioni  che arrivano lentamente all’orecchio e colpiscono fortemente quando meno te l’aspetti. L'album è in free download sul bandcamp ufficiale della band. Che aspettate? Procuratevelo subito!


Lax In A Quiet Place 
Overseas
2012

Tracklist:
1. We, The Passengers
2. A Song Of
3. Aquarius
4. In Pegaso
5. Asleep In FL (Want To Tell You Things)
6. Mia Callipso
7. Manifesto
8. Double Rainbow In Utah
9. Call It Now (live in the Overseas Hall)


Sito ufficialeFBBandcamp

Nessun commento: