giovedì 10 gennaio 2013

Echopark - Youth and Fury


Se dormi corri il rischio di sognare, se non lo fai corri quello ancora più grave di pensare. Tra tutte le riflessioni che stanotte affollavano la mia mente, ne è prevalsa una in particolare, oggetto di discussione della sera prima. Qual è esattamente il ruolo dei giovani ora? Quello del '68 è solo un ritornello ossessivo o la nostra società è troppo interessata a sé stessa per impegnarsi in strabilianti rivoluzioni? "Dal fatidico sessantotto, i ragazzi del 2000 non potranno certo riprodurre la contestazione generazionale", afferma una giornalista italiana. È solo una provocazione? Cosa pensano i giovani oggi circa gli stereotipi  che gli vengono affibbiati dagli esponenti dell’attuale classe dirigente, "che come coccodrilli e squali passano fra due acque a fauci spalancate attorno ai bardelli d’immondizie e carni avariate"? Louis Ferdinand Celine li avrebbe definiti carogne. Desiderio di rivalsa? Furia? Rabbia? Quando il tema e il ragionamento si fanno complicati, io trovo riparo nella musica. Quale canzone migliore allora se non questa? Youth and Fury è uno dei brani che anticipa la pubblicazione di Trees, esordio di Echopark, moniker dietro il quale si cela la figura di un giovane artista salentino trapiantato all’estero. Non perdete tutti gli aggiornamenti sulla sua pagina ufficiale!


BlogFBTW ▲ Soundcloud

Nessun commento: