giovedì 7 giugno 2012

The Softone - Horizon Tales - 2012 [Streaming]

Giovanni Vicinanza è la voce e il corpo che si celano dietro al nome The Softone. Ma un disco profondo e complesso come Horizon Tales ha tante mani che suonano tanti strumenti, in primis quelle di Giuseppe Bottiglieri al basso, chitarre e ukulele e quelle di Catello Esposito alle percussioni. Poi certo quelle del mitico polistrumentista e cantautore Cesare Basile che canta e suona il piano e l'arpa in diverse tracce. E che ha prodotto l'intero lavoro. Infine non si possono certo dimenticare i validissimi musicisti che danno alle diverse tracce quella trama sonora particolarmente ricca e stupendamente efficace che fa galoppare la voce e i testi su un deserto polveroso di rock e blues. The Softone sono alla loro seconda prova in studio, dopo These days are blue del 2008 li troviamo ancora a muoversi con sapiente agilità nei terreni della tradizione folk rock statunitense e, mantenendo quel sottofondo, creano in Horizon Tales un affresco di undici storie e di suoni eterogenei che vanno dal jazz al folk al blues con facilità e senza stonature. La voce calda, i testi alquanto cupi e la ricercatezza negli strumenti fanno di questo disco un ascolto imprescindibile.


The Softone
Horizon Tales
2012
Cabezon Records

Tracklist:
1. Son Of A God
2. On Your Trial
3. Matamoros
4. Never Forget
5. Get Togheter
6. True Blues
7. Alien Lanes
8. It’s Because
9. All That Noise
10. Slide Down
11. Harmless Is Vulgar


FBMyspaceBandcampBuy it!

Nessun commento: