martedì 3 aprile 2012

Daniele Celona - Fiori e Demoni - 2012 [Streaming]

Molti cantautori hanno qualcosa da dire ma l'efficacia del messaggio è troppo spesso menomata dal mezzo. Daniele Celona è torinese e in questo suo disco d'esordio riversa tutta l'energia che ha a disposizione e crea qualcosa di perfetto. Testi d'amore e di impegno o amanti dell'impegno o impegnati nell'amore non saprei diverle queste sensazioni tra le dieci canzoni che parlano di corruzione, razzismo, ambientalismo, amore e povertà con quelle parole che tu stesso avresti voluto usare. Una voce dolce e gentile accompagnata dalla chitarra che poi esplode per frustrazione e disperazione, si libera così, almeno per un poco, di quel peso che attanaglia coloro a cui importa. Fiori e Demoni è un album violento e riflessivo che racconta dieci storie di persone comuni che diventano eroi e antieroi della loro stessa quotidianità, visualizzando però anche l'enorme rete che ci cattura tutti e nostro malgrado o per nostra fortuna ci collega e ci accomuna. Fiori e Demoni mi ha colpito al cuore sin dalla prima traccia con continue stilettate fino a che mi sono perso in estasi nel lago di sangue dove mi ha lasciato.




















Daniele Celona
Fiori e Demoni
2012
Nøeve Records

Tracklist:
1. Ninna Nanna
2. Mille Colori
3. Acqua
4. L'Alabastro di Agnese
5. Cremisi
6. Luna
7. Lo Straniero
8. Starlette
9. La Gola
10. Il Quadro



Recensione (Indie Roccia) ▲ Sito UfficialeTWFB

1 commento:

LucyVaNPeLT ha detto...

alcuni pezzi di quest'album sono davvero una droga...